Crea sito

Bombardieri cinesi trasportano missili ipersonici

Paul Antonopoulos, FRN 25 settembre 2019

Gli analisti statunitensi avvertono che il bombardiere strategico cinese Xian H-6 sarebbe stato modificato per trasportare missili dalla gittata di 3000 chilometri. L’esercito cinese modificava la versione più recente del bombardiere Xian H-6 in modo che trasporti missili balistici antinave, secondo The Drive. Gli esperti sono giunti a tale conclusione dopo aver analizzato nuove immagini dell’aereo, suggerendo che ora sia equipaggiato dagli enormi missili ipersonici aria-superficie progettati per colpire le portaerei. Nelle foto, nella parte inferiore della fusoliera dell’aereo, è visibile una cavità la cui funzione sarebbe ospitare tali armi.
Le foto di tre bombardieri Xian H-6 che sorvolano Pechino furono scattate durante le prove della parata militare per il 70° anniversario della fondazione della Repubblica popolare cinese, prevista per il 1° ottobre. Secondo le informazioni, la carenatura del velivolo nasconde una versione aerolanciata del missile balistico antinave DF-21D, che conferisce al velivolo una capacità impressionante di colpire le grandi navi da guerra nemiche, in particolare le portaerei. I rapporti pubblicati dall’intelligence militare nordamericana, citati dal portale, indicano che il missile DF-21D, solo nella versione superficie-superficie, ha una gittata di 1500 chilometri.
Gli analisti ritengono che almeno quattro aerei siano parte di una brigata di bombardieri dell’Aeronautico dell’Esercito popolare di liberazione, sotto il Comando centrale cinese. Nel 2018, la rivista Diplomat riferiva, citando fonti anonime, che la versione aerea del missile, che utilizza materiali compositi ed ha un’ulteriore spinta perché lanciato in volo, potrebbe raggiungere obiettivi a circa 3000 chilometri di distanza.

Traduzione di Alessandro Lattanzio