L’anticomunismo è soltanto fascismo

L’anticomunismo è, e resta, null’altro che fascismo, che sia predicato dai fascisti, dai ‘democratici’ liberali, illiberali, anarchici o socialdemocratici che siano.

Perfino cosiddetti ‘antifascisti’, col patentino delle cinghie di trasmissione del PD, esibiscono vessilli anticomunisti e celebrano la carta del Quarnaro del proto-duce Dannunzio:

Contro Papen, Hitler, Thaelmann. Questo significano le tre frecce esibite come simbolo dagli antifascisti anticomunisti, perché una delle tre frecce era diretta contro il Partito Comunista di Germania rappresentato da Ernest Thaelmann. Qui, anche se camuffato da antifascismo, l’anticomunismo è ugualmente fascismo.

 

Precedente La teoria del caos dietro il fascismo Successivo Come trovare una tigre in Africa: alla ricerca di Agostinho Neto

Lascia un commento