Il Volo di Pjatakov

Si può consigliare la lettura di quest’opera, senza presentare riassunti o spiegazione; basti dire che è un testo importante per comprendere le dinamiche degli eventi in URSS e in Europa, tra le due guerre mondiale, anche alla luce delle scoperte storiche e documentali avvenute negli ultimissimi anni, negli anni ’10 del XXI secolo che volgono al termine.
Una ricostruzione di uno dei periodi più cruciali del XX secolo che riesce a proporre una spiegazione ad eventi cui la letteratura ‘storica’, o pseudotale, proposta dalle varie correnti liberali, trotskiste e revisioniste noltiane comprese, che lascia in balia all’irrazionalismo o alla mera propaganda, pur di evitare di dare una spiegazione inaccettabile per il pensieroi ideologico oggi prevalente in occidente.

Daniele Burgio – Massimo Leoni – Roberto Sidoli

Il volo di Pjatakov

La collaborazione tattica tra Trotskij e i nazisti
PGreco, pagg.594, euro 28

Precedente Caricom rifiuta la proposta del Canada di sabotare Petrocaribe Successivo La CIA e la guerra al socialismo