L’Iran svela il sottomarino lanciamissili Fateh

PressTV 17 febbraio 2019

Il presidente iraniano Hassan Rouhani inaugurava il nuovo sottomarino di costruzione nazionale armato di missili da crociera, in linea con l’azione della Repubblica Islamica per aumentare la difesa. La cerimonia inaugurale del sottomarino Fateh (Conquistatore) si teneva domenica nella città portuale meridionale di Bandar Abbas, nella provincia di Hormozgan. Fateh, con tecnologia al 100 percento nazionale, può operare a più di 200 metri di profondità nel mare per cinque settimane. Il primo sottomarino medio dell’Iran può trasportare e lanciare missili da crociera che potrebbero essere lanciati in immersione. Il sottomarino da 527 tonnellate è inoltre dotato di armi all’avanguardia, tra cui siluri e mine navali. Fateh è inoltre dotato di un sistema di guida dei missili e di un avanzato sistema sonar, in grado di identificare le navi nemiche. Verso la fine di novembre 2018, due sottomarini classe Ghadir in grado di lanciare missili, siluri e mine in immersione aderivano alla flotta iraniana. I sottomarini della classe Ghadir sono progettati per navigare nelle acque poco profonde del Golfo Persico per garantire pace e sicurezza dei confini marittimi dell’Iran. L’Iran finora ha varato diverse classi di sottomarini di costruzione nazionale, tra cui Ghadir, Qaim, Nahang, Tareq e Sina.

Il sottomarino Fateh è totalmente progettato e costruito dagli iraniani
Parlando ai giornalisti dopo la cerimonia di insediamento, il Ministro della Difesa iraniano, Generale di Brigata Amir Hatami, osservava che il sottomarino di Fateh è un prodotto totalmente nazionale il cui processo di progettazione era stato svolto da scienziati ed esperti iraniani della Marine Industries Organization of Iran, affiliata al Ministero della Difesa, aggiungendo che il nuovo sottomarino iraniano è equipaggiato con varie tecnologie di prim’ordine, tra cui sistemi sonar, propulsione elettrica, sistema per lanciare missili in immersione su bersagli di superficie, sistema di guerra elettronica e sistema di comunicazione integrato sicuro. Il Ministro della Difesa iraniano osservava che il sottomarino Fateh può lanciare siluri da 533 millimetri e trasportare otto mine navali e due siluri di riserva. Secondo Hatami, il nuovo sottomarino iraniano è composto da oltre 412000 patri ed è il prodotto di 4,202 milioni di ore-persona di lavoro degli specialisti iraniani.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Precedente Il Quarto Potere è diventato Quinta colonna del potere Successivo Dati che smentiscono la "crisi umanitaria" in Venezuela