Crea sito

Mosca sosterrà la Serbia sul Kosovo

Paul Antonopoulos, FRN 18 gennaio 2019

La Russia continuerà ad aiutare la Serbia a rafforzare la difesa e continuerà con le esercitazioni militari congiunte, dichiarava il Presidente Vladimir Putin in una conferenza stampa dopo i colloqui coll’omologo serbo Aleksandar Vucic a Belgrado. “Discuteremo anche della cooperazione dell’industria militare e della difesa coi nostri partner serbi. Continueremo a incontrare i leader serbi e ad aiutare a rafforzare la difesa della Serbia, a sviluppare la cooperazione scientifica e industriale con le società della difesa in Serbia, a praticare le esercitazioni militari congiunte”, dichiarava Putin.
Il presidente russo aveva anche detto che il suo Paese apprezza la posizione del presidente serbo, che non è influenzata dai venti della situazione politica. Nell’onorare la controparte serba coll’Ordine di Aleksandr Nevskij, Putin osservava che grazie alla partecipazione personale di Vucic, “le relazioni russo-serbe in vari settori si sviluppano con successo e non sono influenzate dalla situazione politica e internazionale”. “Apprezziamo la vostra posizione, caro Presidente”, aveva detto Vladimir Putin.
La Russia condivide anche la preoccupazione della Serbia sulle recenti provocazioni del Kosovo, inclusa la decisione di creare un proprio esercito, che potrebbe destabilizzare i Balcani, dichiarava Putin. “La Russia, come la Serbia, è interessata a garantire che la situazione nei Balcani rimanga stabile e sicura”, aveva detto Putin in conferenza stampa col presidente serbo Aleksandar Vucic a Belgrado. “In particolare, sul Kosovo, la posizione russa è ben nota: siamo favorevoli a una soluzione praticabile e reciprocamente accettabile per il Kosovo, conforme a Belgrado e Pristina e basata sulla risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite”, aggiungeva. Il presidente russo osservava che le autorità di Pristina recentemente adottavano misure provocatorie che aggravavano la situazione nella regione, incluso l’annuncio della creazione del cosiddetto esercito del Kosovo. “La Russia condivide pienamente le preoccupazioni dei leader e cittadini serbi, rendendosi conto che azioni così irresponsabili dei capi del Kosovo possono portare alla destabilizzazione dei Balcani”, affermava.

Traduzione di Alessandro Lattanzio



PayPal è il metodo rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online.