Differenza tra i sistemi S-400 ed S-500

Paul Antonopoulos, FRN 14 gennaio 2019

L’esperto militare e colonnello in pensione Viktor Baranets paragonava i nuovi sistemi di difesa aerea della Russia spiegando in quali circostanze i militari opteranno per l’S-400 o l’S-500. La differenza nell’uso dei sistemi di difesa aerea S-400 e S-500 per i professionisti è evidente: il sistema S-400 è usato per compiti comuni, mentre l’S-500 per respingere attacchi aerei globali, spiegava il colonnello al portale Tsargrad. Secondo Baranets, gli S-400 sono armati con un solo tipo di missile progettato per colpire specifiche minacce. Gli S-500, a loro volta, sono dotati di vari tipi di missili. “C’è un missile progettato per respingere attacchi aerei, e c’è un missile progettato per distruggere un sofisticato missile balistico, una combinazione”, dichiarava. “L’S-400 rileva il bersaglio nemico a una distanza di 600 chilometri e può abbatterlo a 400 chilometri. Allo stesso tempo, il sistema di difesa aerea S-500 rileva obiettivi e li abbatte a una distanza di 600 chilometri”, aggiungeva Baranets.
Sebbene ci siano poche informazioni sul sistema S-500, è noto che il sistema potrà attaccare bersagli a una quota di 95-97 chilometri, impossibile per gli altri sistemi esistenti. Ciò significa che il sistema non solo potrà abbattere missili da crociera e aerei nemici, ma anche di intercettare le testate dei missili balistici fuori dall’atmosfera. Il sistema antiaereo S-400 può abbattere aerei stealth e missili da crociera e balistici tattici. Gli esperti statunitensi ancora discutono del promettente sistema missilistico antiaereo russo S-500, allarmati dall’assenza di nuove informazioni sull’argomento nei media russi, secondo The National Interest. L’autore Mark Episkopos iniziava col fatto che il 2019 promette di essere l’anno dei successi dei sistemi missilistici antiaerei russi. Ad esempio, nel prossimo futuro il nuovo sistema S-350 Vityjz, brigate di S-300V4 e decine di altri sistemi modernizzati dovrebbero entrare nel servizio dell’esercito russo. Episkopos elencava quindi alcune funzionalità dell’S-500. In particolare, la possibilità di utilizzare missili antibalistici a una distanza di 600 chilometri, 200 chilometri in più della portata dell’S-400. Il sistema può anche intercettare dieci testate che volano alla velocità di 6,5 chilometri al secondo. “L’S-500 è un colpo al prestigio degli Stati Uniti. Il nostro sistema neutralizza le armi offensive statunitensi e supera tutti i sistemi missilistici antiaerei degli Stati Uniti”, affermava un ingegnere russo.

Traduzione di Alessandro Lattanzio



PayPal è il metodo rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online.

Precedente L'Iran lancia un satellite in orbita Successivo La deriva mercenaria di Washington in Venezuela