La Cina avrebbe oltre 100 caccia stealth J-20 in servizio

Military Watch 7 gennaio 2019

Il caccia da superiorità aerea di quinta generazione Chengdu J-20 in Cina continua a dominare i titoli sin dall’entrata in servizio nel marzo 2017, anni prima che gli analisti occidentali prevedevano fosse pronto al combattimento e recenti informazioni indicano che circa 100 aviogetti da combattimento d’élite potrebbero aver già lasciato linee di produzione. Il J-20 rappresenta il primo caccia di quinta generazione stealth ad entrare in servizio fuori degli Stati Uniti, ed è un analogo diretto dell’F-22 Raptor statunitense entrato in servizio nel 2005. La struttura della piattaforma da caccia bimotore fu progettata per facilitare lunga autonomia, carico utile elevato, quota operativa elevata, alta velocità e manovrabilità, ottimizzandolo così per le missioni di combattimento aria-aria avanzato, come il Raptor. Il J-20 è uno dei tre caccia cinesi della nuova generazione dell’Aeronautica dell’Esercito di Liberazione del Popolo (PLA), insieme al caccia multiruolo leggero di 4.ta++ generazione J-10C e al cacciabombardiere J-16, con comparabili sistemi di guerra elettronica, di avionica e armi, ma privi dell’avanzato profilo dalla ridotta sezione radar del J-20. Questi tre aviogetti svolgono ruoli altamente complementari e la loro sinergia darà al PLA una capacità operativa considerevolmente maggiore della loro mera somma.
Sulla base degli ingenti investimenti che il PLA versa nell’espansione degli impianti di produzione del J-20 nel Paese dall’inizio del 2017, la maggior parte dei quali avrebbero iniziato a fabbricare i caccia di quinta generazione, oggi si può dire che l’aereo entra in servizio a un ritmo molto alto, probabilmente un tasso più alto di quello dell’F-22 Raptor durante il breve periodo di produzione. I Raptor furono in produzione di serie per poco più di quattro anni, dal 2005 al 2009, in cui ne vennero fabbricati circa 180. L’immensa spesa dei caccia, con una stima di oltre 700 milioni di dollari di costo per la vita operativa, combinata con un ordine notevolmente ridotto e assenza d’urgenza per la produzione, nel momento in cui il primato statunitense sembrava incontrastato, significò che furono fabbricati a un tasso relativamente basso di circa 40 all’anno. La Cina, al contrario, pianifica il dispiego del J-20 con numeri molto più grandi di quelli fatti dell’aviazione statunitense, e a differenza degli Stati Uniti a metà degli anni 2000, lo Stato dell’Asia orientale percepisce come reale la minaccia all’integrità territoriale e una sfida importante alla capacità di dominare lo spazio aereo, grazie alle capacità avanzate dei potenziali avversari. Con diverse centinaia di caccia di nuova generazione statunitensi schierati nell’Asia-Pacifico, tra cui numerosi Raptor, è ritenuto indispensabile dalla Cina produrre numerosi caccia J-20 per mantenere la parità qualitativa nell’aria. Inoltre, il J-20 avrebbe una frazione del costo dell’F-22 Raptor, un prezzo simile al più leggero aviogetto stealth monomotore F-35A. Il risultato è che il tasso di produzione del J-20 sarà probabilmente maggiore di quello dell’F-22, probabilmente paragonabile all’F-35 che ha visto oltre 90 unità uscire dalle linee di produzione solo nel 2018. Ciò renderebbe la cifra di circa 100 combattenti J-20 in servizio molto realistica. Inoltre, indicando che il J-20 viene prodotto in serie, l’Aeronautica del PLA iniziava una considerevole campagna di reclutamento di piloti per caccia di nuova generazione. Il processo di reclutamento è in corso in 31 delle 33 aree amministrative provinciali della Cina continentale, e la grande richiesta di piloti indica fortemente che il J-20 viene prodotto su scala considerevole. Uno dei tratti distintivi del PLA è la capacità di produrre munizioni avanzate serie, proprio come l’Unione Sovietica fece coi suoi aviogetti da combattimento avanzati come il MiG-31. Considerando il vasto budget per la Difesa della Cina, ben oltre 100 miliardi di dollari, e la provata capacità di organizzare programmi di produzione high tech su larga scala in tempi estremamente brevi, dagli smartphone ai cacciatorpediniere, il PLA è ben posizionato nel finanziare e supervisionare la produzione in serie del J-20.

Traduzione di Alessandro Lattanzio



PayPal è il metodo rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online.

Precedente Eliseo: "I topi lasciano la nave" Successivo Il Venezuela sventa la ricomposizione di Washington