Siria, 24 Luglio 2018

Il 24 luglio, un cacciabombardiere Sukhoj Su-22M dell’Aeronautica araba siriana veniva abbattuto da un batteria di missili Patriot della difesa aerea israeliana, mentre sorvolava i territori occupati dai gruppi terroristici nella Siria sud-occidentale, al confine con il Golan occupato da Israele. “Il nemico israeliano ha riaffermato il proprio sostegno ai gruppi terroristici e ha abbattuto un aviogetto da combattimento che bombardava le posizioni dei terroristi nella regione di Saida, nel Wadi al-Yarmuq, all’interno dello spazio aereo siriano“. Ciò avveniva dopo che i sistema di difesa aerea israeliano Maqla David (Fonda di Davide) non riusciva ad intercettare 2 missili Tochka lanciati dall’Esercito arabo siriano contro le posizioni dei terroristi del SIIL nella regione di Huz al-Yarmuq, a sud-ovest di Dara. Nel frattempo le Forze Armate siriane combattevano contro lo SIIL a Tal Jamua, compagnia Libi e Qadir al-Bustan, nell’Huz al-Yarmuq, a sud-ovest di Dara, e bombardavano le posizioni del SIIL nella regione di Tal Jamua, presso Taslin e nella regione di Jalin, al confine con le alture del Golan occupate da Israele, eliminando 60 terroristi.
L’Esercito arabo siriano liberava al-Mahir, Rasm al-Hasan, Hiran Shamali, Hiran Janubi, Rasm al-Izrail, Rasm al-Binyan, Rasm Rarurah, Abu Qaliah, Abu Tinah, al-Malaaeh, al-Jabileh, al-Miduarah Abu al-Qashan, al-Baqar, al-Baqar al-Sharqi, Um al-Luqas, al-Mahyubah e al-Mashidah, tra le provincie di Dara e Qunaytra.
L’artiglieria dell’Esercito arabo siriano bombardava le posizioni dell’Hayat Tahrir al-Sham tra Hama e Idlib, ad al-Latamina, Qafr Zita, Latamin, al-Sayad e Marqaba, distruggendo diverse basi e decine di terroristi.

Tochka
Precedente In Nicaragua, l'operazione "Contra 2" fallisce? Successivo Le operazioni falsa bandiera d'Israele contro gli Stati Uniti