Crea sito

70 anni fa, l’Esercito Popolare coreano liberava Seoul

70 anni fa, la 105.ma Brigata corazzata del KPA, comandata da Ryu Kyung-su, fulmineamente liberava Seoul. Il primo carro armato ad irrompere in città fu il carro armato n°312 dell’ufficiale politico di brigata Ahn Dong-su in piedi sulla torretta. Vladimir Stepanovich Ahn, originario dell’Estremo Oriente sovietico, ricevette il nome coreano (Dong-su significa “Guerriero dell’Est”) personalmente dal compagno Kim Il-sung nel 1947, quando arrivò con un gruppo di coreani sovietici per aiutare la costruzione dello Stato e lo sviluppo economico della RPDC.
Col suo carro armato, Vladimir Stepanovich rilevò anche una stazione radio locale e annunciò in diretta al mondo che Seoul era stata liberata. Per questa azione, divenne il primo eroe detentore della Stella d’oro della RPDC. Sfortunatamente, Ahn Dong-su morì un mese dopo durante la Battaglia di Osan. Il suo storico carro armato T-34 n°312 è al centro del diorama “Assault on Seoul” del Museo della Guerra di indipendenza patriottica contro gli imperialisti nordamericani, Pyongyang. Da allora, la 105.ma Divisione Corazzata è intitolata a Ryu Kyung-su e ha il titolo di Divisione Corazzata Seoul.

Traduzione di Alessandro Lattanzio